Dott. Sergio De Salvatore

SERGIO
DE SALVATORE

Ortopedia e Traumatologia

Dott. Sergio De Salvatore
SERGIO
DE SALVATORE
Ortopedia e Traumatologia
camminata punte dentro - intoeing

Table of Contents

TUO FIGLIO CAMMINA CON I PIEDI IN DENTRO? Scopriamo perché e quando preoccuparsi

Camminare è uno dei primi passi che un bambino fa nella sua crescita e sviluppo motorio. Durante questo processo, i genitori possono notare alcune caratteristiche nel modo di camminare dei loro figli, come il fatto che camminano con i piedi in dentro. Ma cosa significa camminare con i piedi in dentro? È qualcosa di preoccupante? In questo articolo, esploreremo le possibili cause di questa condizione e quando potrebbe essere necessario consultare un medico.

Cosa significa camminare con i piedi in dentro?

Camminare con i piedi in dentro, o piedi piatti, è quando il bambino pone i piedi completamente a terra, ma le punte dei piedi si girano verso l’interno invece di essere rivolte in avanti. In alcuni casi, i piedi possono anche essere ruotati verso l’interno.

Cause di camminare con i piedi in dentro

Camminare con i piedi in dentro può essere causato da una serie di fattori, tra cui:

1. Abitudini posturali sbagliate

Se un bambino ha sviluppato abitudini posturali sbagliate, come camminare a piedi in dentro, potrebbe essere necessario correggere la postura. Ciò potrebbe includere esercizi di rafforzamento muscolare e un’attenzione maggiore alla postura durante il camminare.

2. Problemi di sviluppo muscolare

Alcuni bambini possono avere problemi di sviluppo muscolare che possono influire sulla loro capacità di camminare normalmente. Questi problemi potrebbero essere il risultato di una serie di fattori, tra cui la paralisi cerebrale o altre disabilità.

3. Problemi di sviluppo scheletrico

I bambini possono anche avere problemi di sviluppo scheletrico che influiscono sulla loro capacità di camminare normalmente. Questi problemi possono includere una rotazione dell’osso della coscia o dell’osso della gamba.

4. Difetti congeniti

In alcuni casi, camminare con i piedi in dentro può essere causato da difetti congeniti o deformità ossee.

Quando preoccuparsi

In molti casi, camminare con i piedi in dentro non è motivo di preoccupazione e può essere corretto con l’esercizio fisico e la correzione della postura. Tuttavia, potrebbe essere necessario consultare un medico se:

  • Il bambino ha più di quattro anni e cammina ancora con i piedi in dentro
  • La condizione peggiora
  • Il bambino ha dolore o difficoltà a camminare
  • Il bambino ha problemi di equilibrio o cade frequentemente

Come trattare i piedi piatti

Ci sono diversi modi per trattare i piedi piatti, tra cui:

  • Esercizi di rafforzamento muscolare
  • Correzione della postura
  • Calzature speciali
  • Supporti plantari
  • Chirurgia (in casi estremi)

Conclusioni

Camminare con i piedi in dentro non è necessariamente un problema, specialmente nei bambini più piccoli. Tuttavia, in alcuni casi, può essere indicativo di problemi di sviluppo muscolare o scheletrico che richiedono attenzione medica. Se hai preoccupazioni riguardo al modo di camminare del tuo bambino, parla con il medico o un ortopedico per determinare se è necessario un trattamento.

 

Domande frequenti

  1. Camminare con i piedi in dentro può causare problemi futuri?

In molti casi, camminare con i piedi in dentro non è preoccupante e può essere corretto con l’esercizio fisico e la correzione della postura. Tuttavia, in alcuni casi, potrebbe essere necessario un trattamento per evitare problemi futuri.

  1. A che età i bambini smettono di camminare con i piedi in dentro?

La maggior parte dei bambini inizia a camminare normalmente intorno ai 2-3 anni. Se il bambino ha più di 4 anni e cammina ancora con i piedi in dentro, potrebbe essere necessario un trattamento.

  1. Ci sono esercizi che possono aiutare a correggere i piedi piatti?

Sì, ci sono esercizi di rafforzamento muscolare che possono aiutare a correggere i piedi piatti. Parla con un fisioterapista per maggiori informazioni.

  1. Quali sono i segni che indicano che è necessario un trattamento per i piedi piatti?

Se il bambino ha più di 4 anni e cammina ancora con i piedi in dentro, se la condizione peggiora, se il bambino ha dolore o difficoltà a camminare, se ha problemi di equilibrio o cade frequentemente, potrebbe essere necessario un trattamento.

  1. Possono i piedi piatti essere ereditari?

Sì, i piedi piatti possono essere ereditari. Tuttavia, anche se il bambino ha piedi piatti, non significa necessariamente che avrà problemi di postura o di camminata.

Vuoi saperne di più?

Se hai bisogno di una visita di controllo o di scegliere le migliori cure

Dove lavoro

Visito in diversi centri specialistici in Italia, trova quello più vicino a te

ROMA

Studio Radiologico Casalotti

Via della Cellulosa, 23/25, 00166 Roma RM

06 6156 0852

ROMA

Fisio Point

Via del Casaletto, 293/297, 00151 Roma RM

06 5823 3547

ROMA

AMBULATORIO CASTAGNO

VIA ANDREA DEL CASTAGNO, 44 RETRO, 00142 ROMA RM

+39 324.1500229

LECCE

CENTRO MEDICO CERBA HEALTHCARE / PIGNATELLI

Via Don Bosco 45, 73100, LECCE

0832 1598044

Se hai necessità di inviarmi dei file (referti, immagini radiografiche, risonanze, etc.), clicca sul pulsante qui sotto. Ricorda che in caso di immagini radiografiche è sempre meglio inviare tutto il contenuto del dischetto.

Sergio De Salvatore - MioDottore.it
Sergio De Salvatore - MioDottore.it
Dott. Sergio De Salvatore
Roma
Prenota appuntamento